Trust di garanzia autodichiarato ed imposte indirette: applicazione dell’imposta di Registro in misura fissa (CTP di Bologna, sentenza n. 169/13/13 del 12.11.2013)

articolo a cura di:
Giovanni Perilli
Giovanni Perilli

pubblicazione:

La CTP di Bologna, con la sentenza n. 169/13/13 del 12.11.2013, ha evidenziato ancora una volta la differenza tra i vincoli di destinazione ed il Trust, nella specie un trust autodichiarato con uno scopo di garanzia improduttivo, quindi, di un reale trasferimento di proprietà, essendo coincidenti la figura del Disponente e del Trustee, nonché di alcun effettivo arricchimento in capo a quest’ultimo.
La Commissione, infatti, ha evidenziato che l’Agenzia delle Entrate ha erroneamente assimilato i vincoli di destinazione ai Trust, i quali, invero, hanno una loro funzione e peculiarità distinta. Ne deriva che l’unica tassazione possibile è la sola applicazione dell’Imposta di registro in misura fissa.
Per avere informazioni ed assistenza legale contattaci al numero 02 97070470 oppure scrivici a info@mpotrustee.it

 

Potrebbero interessarti:

Questo sito utilizza Cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi