Aumento tassazione dei dividendi percepiti da Trust – Bozza Legge di Stabilità 2015

articolo a cura di:
Giovanni Perilli
Giovanni Perilli

pubblicazione:

Il Disegno di Legge di Stabilità 2015 all’art.44, comma 21, prevede un’importante modifica dell’art.4, comma 1, lettera q) del D.Lgs. 344/2003. Si prevede la sostituzione delle parole “95%” con le parole “22,26%”.

Tale modifica implicherà che in caso di distribuzione di dividendi ad enti non commerciali, tra cui i Trust, l’esclusione della tassazione non sarà più del 95% (tassazione sul 5% del dividendo) ma solo del 22,26% (tassazione sul 77,74% del dividendo).

Ne deriva che: 1) in caso di Trust fiscalmente opachi la tassazione dei dividendi salirà dall’attuale 1,375% (27,5% di IRES sul 5% del dividendo) al 21,37% (27,5% di IRES sul 77,74% del dividendo); in caso di Trust fiscalmente trasparenti la tassazione in capo ai beneficiari del Trust persone fisiche salirà dall’attuale 2,15% (ipotesi di aliquota IREF del 43% sul 5% del dividendo) al 33,43% (ipotesi di aliquota IREF del 43% sul 77,74% del dividendo)

Bozza-legge-stabilità-2015

Potrebbero interessarti:

Questo sito utilizza Cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi